S39 – CORSO FORMAZIONE PER ADDETTO MMT (pala, escavatore, terna)

DATA 7-8/07/2021
SCADENZA ISCRIZIONI 30/06/2021
AVVIO da confermare

200,00

Corso di formazione teorico/pratico per addetti alla conduzione di escavatori, pale caricatrici frontali e terne – ASRR 22/02/2012

MODULO DI ISCRIZIONE

Svuota
Sku:
S39
Condividi

Data
MERCOLEDI 07/07/2021 dalle 08.30 alle 12.30 (teoria presso sede Praugest) e dalle ore 14.00 alle ore 18.00 (Pratica presso campo prove*) e GIOVEDI 08/07/2021 dalle ore 8.00 alle ore 17.00 (Pratica presso campo prove*)
NOTE: Il corso sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di iscritti. La sede di svolgimento della prova pratica sarà comunicata ad avvenuta conferma del corso.

Modalità
Il corso sarà organizzato in Videoconferenza in modalità sincrona quindi in tempo reale e in presenza on line.
Sarà necessaria una connessione ADSL, un PC o Mac dotato di microfono, uscita audio e Webcam (obbligatorio).
È possibile accedere anche tramite Smartphone o Tablet.
Il sistema di videoconferenza sincrona garantisce l’interazione tra partecipanti e docente in audio, video e chat; tali requisiti, richiesti dalle normative vigenti, sono necessari per rendere efficace la formazione e considerarla quindi equivalente all’attività formativa svolta in aula.
Una volta effettuata l’iscrizione al corso sicurezza in videoconferenza, Praugest invierà, un’e-mail contenente un link e le credenziali che permetteranno di accedere, il giorno prefissato per il corso, all’aula virtuale.

Costo
La quota individuale di partecipazione per:
– corso completo è di:
€ 255,00/persona + Iva – aziende convenzionate
€ 300,00/persona + Iva – aziende non convenzionate
– corso specifico per escavatori è di:
€ 170,00/persona + Iva – aziende convenzionate
€ 200,00/persona + Iva – aziende non convenzionate
– corso specifico per pale caricatrici frontali è di:
€ 170,00/persona + Iva – aziende convenzionate
€ 200,00/persona + Iva – aziende non convenzionate

Durata
Il corso avrà la durata di 16 ore suddivise in 3 incontri + verifiche dell’apprendimento

Destinatari
Il corso per “ADDETTO MMT – Pala ed escavatore” è rivolto agli addetti alla conduzione di escavatori e pale caricatrici.

Requisiti minimi
Aver compiuto 18 anni.

Obiettivi
Il D.lgs 81/08 all’articolo 73, comma 1, lett. b), stabilisce che il datore di lavoro provveda affinché i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone.
Il corso ha come obiettivo fornire le nozioni teorico/pratiche necessarie all’utilizzazione corretta e in sicurezza del mezzo.
Gli addetti all’utilizzo di queste attrezzature devono conoscere le nozioni di base sulle norme di sicurezza per la circolazione e le procedure di preparazione, controllo e manutenzione del mezzo, come previsto dall’Accordo Stato – Regioni del 22 febbraio 2012.

Contenuti
Programma conforme all’allegato VI dell’Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012:
1. Modulo Giuridico Normativo – 1 ora
1.1 Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento all’ uso di attrezzature di lavoro semoventi con operatore a bordo (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.
2. Modulo tecnico – 3 ore
2.1. Categorie di attrezzature: i vari tipi di macchine movimento terra e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche, con particolare riferimento a escavatori, caricatori, terne e autoribaltabili a cingoli.
2.2. Componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, circuiti di comando, impianto idraulico, impianto elettrico (ciascuna componente riferita alle attrezzature oggetto del corso).
2.3. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
Visibilità dell’attrezzatura e identificazione delle zone cieche, sistemi di accesso.
2.4. Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali ad inizi ciclo di lavoro.
2.5. Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nel ciclo base delle attrezzature (rischio di capovolgimento e stabilità statica e dinamica, contatti non intenzionali con organi in movimento e con superfici calde, rischi dovuti alla mobilità, ecc.) Avviamento, spostamento, azionamenti, manovre, operazioni con le principali attrezzature di lavoro. Precauzioni da adottare sull’organizzazione dell’area di scavo o lavoro.
2.6. Protezione nei confronti degli agenti fisici: rumore, vibrazioni al corpo intero ed al sistema mano-braccio.
– Prova intermedia con questionario a risposta multipla

3. Modulo pratico per escavatori idraulici, caricatori frontali e terne (12 h)
3.6.1 Individuazione dei componenti strutturali: struttura portante, organi di trasmissione, organi di propulsione, organi di direzione e frenatura, dispositivi di accoppiamento e azionamento delle macchine operatrici.
3.6.2 Individuazione dei dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione, conoscenza dei pattern di comando.
3.6.3 Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della macchina, dei dispositivi di comando e di sicurezza.
3.6.4 Pianificazione delle operazioni di campo, scavo e caricamento: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso, tipologia e condizioni del fondo e del terreno, sbancamento, livellamento, scavo, scavo offset, spostamento e sollevamento carichi, manovra di agganci rapidi per attrezzi.
3.6.5 Esercitazioni di pratiche operative: tecniche di manovra e gestione delle situazioni di pericolo.
3.6.5.1. Guida degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne su strada. Le esercitazioni devono prevedere:
a) predisposizione del mezzo e posizionamento organi di lavoro;
b) guida con attrezzature.
3.6.5.2. Uso di escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne su strada. Le esercitazioni devono prevedere:
a) esecuzione di manovre di scavo e riempimento;
b) accoppiamento attrezzature in piano e non;
c) manovre di livellamento;
d) operazioni di movimentazione carichi pesanti e di precisione;
e) uso con forche o pinza;
f) aggancio di attrezzature speciali (martello demolitore, pinza idraulica, trivella, ecc.) e loro impiego;
g) manovre di caricamento.
3.6.6. Messa a riposo e trasporto degli escavatori idraulici, dei caricatori frontali e delle terne: parcheggio e rimessaggio (ricovero) in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Salita sul carrellone di trasporto. Individuazione dei punti di aggancio per il sollevamento
– Valutazione finale con esercitazione prova pratica

Metodologia
Lezioni frontali, esercitazioni pratiche, test.

Partecipanti
Il corso sarà attivato con l’iscrizione di un minimo di 6 partecipanti e potrà ospitare un massimo di 24.

Certificazione rilasciata
Per ogni partecipante che avrà completato almeno il 90% delle ore di formazione previste ed avrà superato la verifica finale di apprendimento, verrà rilasciato un attestato di abilitazione con verifica dell’apprendimento.

MODULO DI ISCRIZIONE

Desideri maggiori informazioni sul corso?
Vuoi aderire prima che esauriscano i posti disponibili?
Necessiti di un preventivo personalizzato per l’acquisto di più corsi?
Non esitare a contattarci!