SOLUZIONI PER LE IMPRESE ALIMENTARI


HACCP

HACCP è un acronimo che significa letteralmente “Hazard Analisys Critical Control Point” cioè Analisi dei punti critici e dei punti di controllo ed è un sistema utilizzato per garantire l’igiene e la sicurezza alimentare.

Le norme di igiene si applicano a tutti i livelli della catena alimentare, dalla produzione primaria fino alla consegna al consumatore finale, per garantire che la sicurezza degli alimenti non sia compromessa in nessun punto della filiera alimentare; le normative a cui fa riferimento sono i Regolamenti Comunitari 852/2004 (igiene dei prodotti alimentari), 853/2004 (igiene per gli alimenti di origine animale ), 854/2004 (organizzazione di controlli ufficiali sui prodotti di origine animale destinati al consumo umano),

In Italia (come in tutti i paesi della Comunità Europea) per chi produce alimenti (dalla grande azienda al piccolo forno sotto casa) è obbligatorio redigere un piano HACCP della propria attività per garantire al consumatore finale un alto livello di sicurezza igienico sanitaria.

Il metodo HACCP si basa su 7 principi che sono:

1. Individuazione e analisi dei pericoli
2. Individuazione dei CCP (punti critici di controllo)
3. Definizione dei Limiti Critici
4. Definizione delle procedure di monitoraggio
5. Definizione e pianificazione delle azioni correttive
6. Definizione delle procedure di verifica
7. Definizione delle procedure di registrazione

L'attività di consulenza quindi consiste

nella verifica di conformità legislativa applicabile ai diversi settori alimentari,
elaborazione dei documenti di autocontrollo (analisi dei pericoli nelle diverse fasi dei processi produttivi, individuazione dei punti di controllo critici e predisposizione delle relative misure di prevenzione e/o gestione)
verifica e riesame periodico del documento di autocontrollo e della documentazione allegata (procedure ed istruzioni operative),
piano dei controlli analitici periodici microbiologici, chimici e fisici sugli alimenti e sulle superfici,
attività di formazione del personale.

Area Riservata